Associazione Amici di Pisa

Pisa perde i libri della Biblioteca della Sapienza!

PDFStampaE-mail

Pisa, mercoledì 7 Dicembre 2016, 2017 in stile pisano

Oggetto:   Biblioteca Universitaria- Era proprio necessario il trasferimento dei libri ?

                    L' “Associazione degli Amici di Pisa” prende nota di quanto recentemente dichiarato dalla professoressa Chiara Frugoni, presidente deli “Amici della Bup” in merito al trasferimento dei libri in sedi lontane dalla Sapienza. Già in una conferenza convocata il l’ 8 Giugno del 2012 gli “ Amici di Pisa” sollevarono molti dubbi sulla chiusura della Sapienza a causa degli effetti di alcune scosse di terremoto sentite anche nella nostra città; dubbi confermati dalla prof.ssa Frugoni, la quale giustamente afferma che se i danni fossero stati causati dal terremoto sarebbero stati richiesti i risarcimenti per danni sismici; perché ciò non è avvenuto ? Inoltre, perché, come giustamente asserisce la professoressa, non viene effettuato il trasferimento dei libri da un locale all’altro della Sapienza, se era possibile sanare un piano per volta ? Ed inoltre aggiungiamo, il trasferimento dei libri, al limite, non poteva essere effettuato in locali che sicuramente sono disponibili in città, invece di effettuare un trasferimento, sicuramente più costoso, a Lucca ?   Infine non vorremmo che i suddetti libri, taluni dei quali sono rari e preziosi non facessero la fine di quei volumi che dopo il restauro della “Domus Mazziniana” non sono più tornati nella loro sede naturale, nella loro interezza e non sappiamo che fine abbiano fatto. Vorremmo sbagliarci, ma abbiamo la sensazione che tutti questi eventi siano stati utilizzati per secondi fini, tutti a danno dei dipendenti della Bup e della città intera.

 

                                     IL PRESIDENTE         

                                   (Dr Franco Ferraro)

 

Venerdì 2.12 ore 17. Il cardiologo Cecchini e l'attività di promozione dei defibrillatori

PDFStampaE-mail

Venerdì 2 Dicembre 2016  ( 2017 S.P. ) ore 17

presso la sede sociale sita in Pisa, via Pietro Gori n. 17

già via San Giovannino, traversa di Via S. Martino- Quartiere Kinzica

il cardiologo dottor   MAURIZIO  CECCHINI

 presenterà la sua attività di promozione per la diffusione dei defibrillatori nei luoghi pubblici 

               La S.V. è gentilmente invitata

 

Venerdì 25.11 ore 17. Daniela Stiaffini e Cosimo I de' Medici

PDFStampaE-mail

Venerdì 25 Novembre 2016  ( 2017 S.P. ) ore 17

presso la sede sociale sita in Pisa, via Pietro Gori n. 17

già via San Giovannino, traversa di Via S. Martino- Quartiere Kinzica 

dott.ssa  DANIELA  STIAFFINI

presenterà il suo libro: 

“ COSIMO  PRIMO  DE’  MEDICI ED  ELEONORA DE TOLEDO: VITA CONIUGALE A  PISA “  

               La S.V. è gentilmente invitata

   

Pisa terra di conquista, Filippeschi si dimetta e si vada a nuove elezioni

PDFStampaE-mail

Alle Autorità Locali, Regionali 

Alla  Motorizzazione Civile di Pisa                                                                            

Pisa, sabato 19 Novembre 2016, 2017 in stile pisano 

COMUNICATO STAMPA

Gli “Amici di Pisa” chiamano a raccolta la Città: difendere anche la Motorizzazione da ogni tentativo di smembramento o chiusura.
Pisa è ormai terra di sottrazione e conquista,
la politica pisana non la tutela.
Urgenti le dimissioni di Filippeschi e nuove elezioni.
Per un deciso, nuovo corso allo sviluppo dell’impianto socio economico pisano 

“Il precipitare degli eventi ci costringe a tornare nuovamente sull’argomento della Motorizzazione che, nonostante sia la seconda in Toscana per estensione e pratiche trattate, rischia seriamente di essere chiusa. Il casus belli è l’eccessivo affitto dei locali di San Martino a Ulmiano che comprendono anche un grande piazzale per le prove dei veicoli, dei bus e degli autotreni. Siamo anche noi convinti che la spesa pubblica nazionale debba essere ricontrollata anche nelle ramificazioni statali a livello provinciale, ma non fino al punto della chiusura degli stessi!. Da troppo tempo Pisa è terra di sottrazione e di conquista: l’aeroporto ha perso la propria libertà di svilupparsi ma sarà subalterno all’impossibile e pericolosa pista di super Peretola, la Banca d’Italia  di Pisa è stata ridotta, e molte sue attività trasferite addirittura a Livorno, i libri storici contenuti nella Biblioteca della Sapienza stanno per prendere la via di Lucca e non torneranno mai più, la Tangenziale è la “supercàzzola” degna dei migliori “Amici Miei”, Livorno progetta quella Darsena Europa che travolgerà, nel silenzio inspiegabile e colpevole degli ambientalisti pisani, la linea di costa da Bocca di Serchio alla Foce dello Scolmatore,  i treni veloci sulla Genova-Roma sono sempre più rari, il Lavoro langue, il Crimine e l’illegalità dilagano in ogni piazza cittadina. Pisa sta versando sudore, lacrime e sangue sull’altare dell’ideologia politica, di una subalternità prona e silente anche quando in chiarissimo danno dei suoi diretti amministrati.

Ora basta,  Pisa ha già dato. Non ci sono più le condizioni politiche per questa politica pisana. La giunta Filippeschi si dimetta subito, il Consiglio Comunale che ormai rappresenta solo se stesso e le convenienze dei partiti che stanno facendo del male -e non del bene a Pisa- si sciolga e si vada a rapide elezioni nella speranza che dal suffragio elettorale (per ora ancora concesso ai cittadini) emergano persone tali da promuovere lo sviluppo dell’impianto socio economico di Pisa. E non del sottosviluppo come adesso.

IL PRESIDENTE            
(Dr Franco Ferraro)
 

Lunedì 21.11 ore 21. Referendum: effetti su Italia, Toscana e Pisa

PDFStampaE-mail

Lunedì 21 Novembre  2016  ( 2017 S.P. ) ore 21

presso la sede sociale sita in Pisa, via Pietro Gori n. 17

-già via San Giovannino, quartiere Kinzica-

conferenza /dibattito su:

“ GLI EFFETTI DEL VOTO SULLA RIFORMA COSTITUZIONALE IN ITALIA, IN TOSCANA E A PISA ”

con la partecipazione di:

-Prof. ROLANDO TARCHI, docente presso l’ Università di Pisa, Dipartimento di Giurisprudenza-Diritto Pubblico Comparato;

-Dottor MARIO IANNELLA, dottorando in Diritto Costituzionale presso la Scuola di Studi Superiori e di perfezionamento di Sant’Anna.

               La S.V. è gentilmente invitata

   

Pagina 1 di 85

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>